Today everthing exists to end in a photograph.

(Susan Sontag)

Mi chiamo Maurizio Mollicone, abruzzese trapiantato prima a Firenze e poi a Venezia. Lavoro come ICT manager, e la mia passione, oltre alla tecnologia, è la fotografia.

Laureato in Informatica, la mia formazione formazione fotografica è prevalentemente da autoditatta, se escludiamo alcuni Workshop di fotografia di paesaggio. Fotografo quando mi va e solo se trovo un senso a quello che ho davanti, se provo emozione o ho qualcosa da dire. Detesto lo scatto ossessivo-compulsivo causato dalla tecnologia e dai suoi GB di schede di memoria. Ho iniziato su pellicola, quando 24 scatti dovevano raccontare un viaggio e ogni scatto doveva essere pesato, studiato, sentito.

Amo la fotografia di montagna, la solitudine delle cime, il rumore del vento. Sono felice davanti l’orizzonte del mare. Mi appassionano le persone, quelle vere, con cui si può entrare in empatia.

Qui troverete il racconto fotografico delle mie sensazioni.

Buona visione.

— m.